Actiologia
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Viene proposto il termine “actiologia” come scienza del corpo in azione. Essa delinea lo studio di una motricità culturale qualitativa, autonoma sia dalle scienze mediche che da quelle umane, dalla quale potranno derivare innumerevoli applicazioni operative, congruenti con l’impianto fondativo (valoriale e cognitivo) e con le caratteristiche originarie e originali della persona. L’intersezione tra vissuto e sapere, tra corpo pensante e pensiero agito, deve situarsi al centro di una dialettica ambivalente: da una parte per ritornare alla corporeità originaria di ogni singolo soggetto, dall’altra per permettere a ciascuno di rispondere attivamente ai vincoli dell'appartenenza sociale, magari per romperli o per trasformarli in “essere per l’altro”. Ciò al fine di concretizzare un modo nuovo di interscambio personale, più intenso e vero, in un permanente dialogo per avvicinare i soggetti al rispettivo riconoscimento.
pagine: 332
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3746-1
data pubblicazione: Dicembre 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto