A caccia dell’infinito
L’umano e la ricerca del divino nell’opera di Nicola Cusano
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
Il volume presenta gli interventi di studiosi del pensiero e della personalità di Nicola Cusano (Kues, 1401 – Todi, 1469) a due convegni svoltisi nelle città marchigiane di Macerata e Ascoli Piceno nel 2005 e nel 2008. A essi se ne aggiungono altri, inediti in lingua italiana, di luminari internazionali, nonché scritti di giovani autori che stanno dedicando i loro studi all’opera del filosofo di Kues. Il curatore del volume, nel cucire tra loro i vari interventi, dà vita a un interessante florilegio filosofico, il cui filo rosso è una visione dell’essere umano come essenziale ricerca, necessaria e impossibile a un tempo, del principio divino infinito. Si tratta della metafora della “caccia”, che Cusano utilizza per illustrare la ricerca della Sapienza, la cui osservazione restituisce, tramite questo libro, sia uno scorcio emblematico sulla cultura del Rinascimento, sia un adeguato profilo storico-filosofico di uno degli autori più significativi del pensiero occidentale.
pagine: 368
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3688-4
data pubblicazione: Dicembre 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto