Freud è servito
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
Freud, in ampi settori scientifici e dell'opinione pubblica, ha raccolto, in passato ma ancor oggi, un gran credito e le sue affermazioni, ritenute del tutto affidabili e provate, hanno costituito la base di molti studi in ambito psicologico, pedagogico, antropologico e sociale. Negli ultimi anni, grazie a un attento lavoro d’approfondimento da parte di molti studiosi sull'inefficacia della psicoanalisi come terapia e sui limiti della persona di Freud, si è sviluppata una profonda revisione di tanta concessione di credito. Il libro raccoglie le conclusioni di un medico che, dalla prospettiva di uomo comune stupito dalla pervasività delle teorie freudiane, ha raccolto documentazione e condotto un'indagine personale, durata quattro anni, per decidere se dare o meno rilevanza a Freud. Il titolo Freud è servito! Invito a un banchetto psicoanalitico fa riferimento a Totem e Tabù e al qui descritto banchetto totemico, in cui si celebra l'uccisione del capo e padre dell'orda primordiale da parte di figli ribellatisi al suo strapotere, e lascia intendere che è forse arrivato il momento di sbarazzarsi di Freud come ci si è sbarazzati di Marx.
pagine: 208
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3650-1
data pubblicazione: Ottobre 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto