Emmanuel Mounier e Simone Weil
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
I nomi di Emmanuel Mounier e di Simone Weil evocano due tra i più significativi momenti della cultura filosofica francese del Novecento. Il nome di Mounier è legato alla fondazione e animazione della rivista «Esprit» e della corrente filosofica del personalismo comunitario; quello della Weil è associato alla lucidità dei suoi scritti politici, alla tensione della sua ricerca religiosa, oltre che alla testimonianza della condizione operaia vissuta in prima persona. Accomuna i due pensatori non solo la scelta di vita di stare dalla partedegli umili, ma anche l’esigenza di ancorare l’ambito della politica ai valori morali e religiosi. In Mounier il recupero dell’originaria carica rivoluzionaria del cristianesimo deve tendere alla costruzione di una società che rispetti la persona all’interno di una fitta rete di comunità. Nella Weil la funzione fondativa riconosciuta alla religione, e attraverso essa alla morale, si prefigge di articolare attorno a un centro dotato di “senso” la civiltà occidentale dopo la crisi profonda dei totalitarismi e della seconda guerra mondiale.
pagine: 172
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3566-5
data pubblicazione: Settembre 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto