Io e l’altro
Joseph de Finance: una prospettiva metafisica sulla relazione intersoggettiva
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Nell’ambito della filosofia contemporanea il gesuita francese Joseph de Finance è conosciuto soprattutto come pensatore dedicatosi alla questione dell’uomo e del suo agire etico. Tuttavia, da un esame più profondo della sua opera, emerge fondamentale il quadro metafisico a partire da cui de Finance perviene a una concezione antropologica non riduttiva né parziale, ma aperta a una comprensione integrale e unitaria di tutte le dimensioni dell’esistenza umana. Muovendo da questo contesto metafisico, il significato della relazione con l’altro (alius) acquista in de Finance un carattere del tutto particolare: il vero senso della relazione intersoggettiva deriva propriamente dalla comune partecipazione dell’io e del tu all’Essere, cioè dalla loro apertura all’Assoluto che li fonda come soggetti spirituali, coscienti e liberi, e in virtù della quale sia l’io che l’altro sono portatori di un valore e di una dignità incondizionati. Il presente volume intende offrire un’analisi dell’opera di de Finance considerata proprio da questa prospettiva.
pagine: 328
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3565-8
data pubblicazione: Ottobre 2010
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto