L'evoluzione della comunicazione pubblica
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Il testo si propone di affrontare il nuovo e articolato universo della comunicazione pubblica, che negli ultimi anni ha profondamente riqualificato l'immagine degli apparati burocratici nei riguardi della collettività, a cominciare dalla legge 241/90, che ha radicalmente mutato la dialettica tra istituzioni e cittadini, attribuendo a questi ultimi la possibilità di partecipare alla formazione del procedimento amministrativo. E intanto la carta e la penna cedono il passo ai computer e alle reti telematiche, che giorno dopo giorno diventano sempre più veloci e performanti. La pubblica amministrazione si integra nel vissuto quotidiano con modi, tempi, linguaggi e costumi propri della realtà contemporanea, come mai era avvenuto fino a ora. Le società digitali sono il biglietto da visita del terzo millennio: la pubblica amministrazione va in rete ed è pronta a rispondere ai bisogni del cittadino con efficienza e rapidità.Giovanni Montefusco (Roma, 1967), laureato e dottore di ricerca in Scienze della comunicazione, è funzionario nella pubblica amministrazione e collabora con l'Università Telematica “Guglielmo Marconi” di Roma. In qualità di giornalista pubblicista è autore di articoli su aspetti giuridici e tecnologici dei media. Partecipa come relatore a convegni su nuove tecnologie dell'editoria radiotelevisiva.
pagine: 224
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3544-3
data pubblicazione: Gennaio 2000
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto