Il Patto Atlantico
7,00 €
     
SINTESI
Atti dell’Incontro di studi (Roma, 13 novembre 2009). Come nel 2008 l’Unione Romana, attraverso l’incontro dedicato alle elezioni politiche del 18 aprile 1948, aveva ricordato il risultato elettorale che allora consentì di indirizzare la politica italiana, in particolare quella estera, verso il blocco occidentale, così nel 2009 ha inteso richiamare alla memoria, ugualmente dopo sessant’anni, l’adesione dell’Italia al trattato per l’organizzazione della difesa delle due sponde del Nord Atlantico (Nord Atlantic Treaty Organization). Di certo vi è un fil rouge che unisce i due avvenimenti: senza l’avvicinamento ai Paesi di solida democrazia occidentale, infatti, sarebbe stata impossibile la partecipazione dell’Italia a un patto essenzialmente militare per la difesa da aggressioni contro la libertà appena riconquistata. Gli avvenimenti che oggi si consumano nel teatro geopolitico internazionale e che coinvolgono l’Italia politicamente e militarmente fanno sì che di continuo si faccia riferimento alla NATO senza che molti ricordino o, per l’età, conoscano, la sua travagliata formulazione.Contributi di Giulio Andreotti, Giorgio Bosco, Fabrizio Ciapparoni, Giuseppe Dalla Torre, Gianfranco Incarnato, Emanuele Macaluso, Francesco Malgeri, Giuseppe Richero, Guido Romanelli.
pagine: 72
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3475-0
data pubblicazione: Agosto 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto