La felicità e il dolore
Verso un'etica della cura
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Felicità e dolore occupano la vita quotidiana in una coabitazione difficile e paradossale. Antichi interrogativi si riaprono in forme nuove, in conseguenza dell’enfasi sul principio di autonomia e dello sviluppo straordinario delle biotecnologie, all’origine di trasformazioni profonde nella cultura e nel costume. Il volume, che inaugura la collana “Percorsi di etica”, intercetta tali interrogativi nel punto di intersezione tra antropologia e fenomenologia, bioetica e politica, sviluppandoli secondo una duplice linea di approfondimento: anzitutto una rilettura unitaria consente di conciliare una legittima ricerca di felicità e insieme una doverosa battaglia contro il dolore, evitando gli estremi del salutismo a oltranza e del dolorismo sadico; in secondo luogo, intercettata nel cuore del vissuto, la cura costituisce, prima che una specifica prestazione terapeutica, una forma originaria di reciprocità responsabile dalla quale dipendono la trama fondamentale dell’essere insieme e il senso ultimo della nostra civiltà.
pagine: 180
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3425-5
data pubblicazione: Agosto 2010
editore: Aracne
collana: Percorsi di Etica. Colloqui | 1
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto