Il Glossario inedito di Domenico Gallinella (Velletri 1486)
12,00 €
     
SINTESI
II edizione.Il Glossario latino-velletrano, conservato tra le carte di uno Zibaldone scolastico del sec. XV ex., si caratterizza per un cromatismo linguistico non riconducibile alla facies dialettale della Velletri quattrocentesca. Sulla lingua del Glossario è in atto un evidente livellamento sopradialettale che muove in direzione del romanesco “medio-alto”. La ricerca di affrancamento dalla parlata nativa si concretizza nella perdita di quei tratti linguistici avvertiti come troppo marcati in senso locale e nell’assunzione di taluni tratti non originari, sconosciuti ai dialetti mediani e meridionali, che segnano ab antiquo la solidarietà tra romanesco e toscano. Il volgare delle glosse porta in sé gli inequivocabili segni di transizione tra il tipo meridionale e il tipo toscano; pertanto le annotazioni lessicologiche sono tendenzialmente in rapporto concorrenziale. Il risultato è quello di una lingua stratificata ma in movimento: da una parte, la convivenza di municipalismi, esiti non locali e forme latineggianti; dall’altra, l’innegabile pressione di modelli di lingua prestigiosi, il romanesco e il toscano “mediato” dalla città romana. Valentina Giuliani ha conseguito il diploma di laurea con la tesi panoramica La variabilità linguistica nei Castelli Romani; per la tesi magistrale ha curato l’edizione de Il Glossario inedito di Domenico Gallinella (Velletri 1486). Attualmente sta svolgendo il dottorato di ricerca in Storia della lingua italiana presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
pagine: 180
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3368-5
data pubblicazione: Luglio 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto