Il complesso napoletano di Monteoliveto
Restauri dal 1996 al 2008
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
Il complesso napoletano di Monteoliveto, a seguito di un’accurata indagine documentaria e di rilievo (i cui esiti sono stati pubblicati nel 1999 a cura di C. Cundari), è stato oggetto di un programma generale di restauro e valorizzazione promosso dal Ministero per i Beni culturali che riguarda sia la Chiesa oggi intitolata a Sant’Anna dei Lombardi, sia l’annesso monastero che, a seguito della soppressione degli Ordini, appartiene oggi al demanio statale. Del programma, a partire dal 1996, sono state realizzate parti significative; nella Chiesa è stato restaurato l’antico Refettorio vasariano, è stato ricostruito il cassettonato distrutto dagli eventi bellici, è stata attuata una vasta attività di restauro che ha riguardato due delle cappelle rinascimentali e molte altre opere d’arte, è stata adeguata tutta la rete impiantistica; nell’ex monastero l’intervento principale ha riguardato il restauro del Chiostro del Pozzo con la riapertura delle arcate (prima tompagnate) nonché la rifunzionalizzazione dei volumi edilizi circostanti. Il programma di restauro prevede, tra l’altro, l’esecuzione delle opere ancora necessarie per il restauro (con la riapertura delle arcate oggi tompagnate dei due ambulacri) del Chiostro delle Colonne, pregnante testimonianza dell’influenza della cultura toscana nel rinascimento napoletano. Presentazione di Giovanni Carbonara; prefazione di Stefano Gizzi.
pagine: 184
formato: 21 x 29,7
ISBN: 978-88-548-3335-7
data pubblicazione: Ottobre 2010
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto