Gianni Statera e la sociologia delle relazioni internazionali
Introduzione
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
A dieci anni dalla scomparsa di Gianni Statera nei giorni 13, 19 e 27 novembre 2009, la Facoltà di Sociologia, la Facoltà di Scienze della comunicazione e i Dipartimenti di Ricerca sociale e metodologia sociologica (RISMES), Sociologia e comunicazione (DISC), Innovazione e Società (DIeS) e la Fondazione “Gianni Statera” hanno organizzato un ciclo di tre incontri seminariali dedicati al contributo dello studioso nel campo della sociologia elettorale, della sociologia delle relazioni internazionali e della teoria dell’azione sociale. I Quaderni di ricerca del DIeS raccolgono gli interventi della giornata dedicata alla sociologia delle relazioni internazionali.Fabrizio Battistelli insegna Sociologia corso avanzato nella Facoltà di Sociologia della “Sapienza” Università di Roma, dove dirige il DipartimentoInnovazione e Società (DIeS). Si occupa dei temi della sicurezza internazionale e interna. Tra i suoi libri più recenti: Gli italiani e la guerra. Tra senso di insicurezza e terrorismo internazionale (Carocci, 2004) e La fabbrica della sicurezza (FrancoAngeli, 2008).
pagine: 24
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3317-3
data pubblicazione: Giugno 2010
editore: Aracne
collana: Dipartimento Innovazione e Società della “Sapienza” Università di Roma | 22
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto