L’opera e la sua messa in scena
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
L’opera sta vivendo un periodo in cui la messa in scena è determinante per la comprensione e la ricezione del suo contenuto. Per valorizzare questo fatto nella giusta misura è necessario riflettere sulla nascita e sull’evoluzione di un genere la cui essenza si radica nell’articolazione di varie discipline al servizio di una verità artistica. In questo senso la musica e la parola sono state i due grandi assi attorno a cui si è costruita l’evoluzione della drammaturgia musicale e nel cui equilibrio si è basata l’unità dell’opera e la sua coerenza scenica. Il libro vuole determinare un avvicinamento alla nascita e allo sviluppo dell’opera fino al XIX secolo, sottolineando anche l’importanza dello spazio scenico nello sviluppo della drammaturgia musicale e delle messe in scena. La ricerca della verità è stata sin dal principio il filo conduttore dell’opera e della messa in scena, influenzata anche dal contesto filosofico, musicale e teatrale, come riflesso di un’espressione del mondo.
pagine: 252
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3293-0
data pubblicazione: Giugno 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto