Gestione e amministrazione delle istituzioni scolastiche
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Abbandonata l’autoreferenzialità, che per anni ha caratterizzato il sistema di istruzione nazionale, con la legge 59/1997 gli istituti scolastici sono diventati centri autonomi di rapporti giuridici con propri obiettivi educativi e didattici, da perseguire nei limiti delle risorse finanziarie disponibili; alle scuole autonome si applicano le norme della legge 59/1997 e del regolamento in materia amministrativa e contabile. Ne è scaturito un salto di mentalità che ha investito tutti gli operatori e, in particolare, il dirigente scolastico il quale, passando da una cultura meramente burocratica a uno stile direzionale tipicamente manageriale, è stato investito di nuove responsabilità. Il volume sviluppa i temi collegati all’autonomia scolastica affrontandone le peculiarità sia dal punto di vista dell’organizzazione didattica che da quello prettamente amministrativo e contabile.Maria Antonella Angerilli è dirigente scolastico di un istituto professionale dove ha avviato progetti sperimentali integrati di istruzione e formazione professionale. Specializzata in comunicazione multimediale e didattica e in valutazione degli apprendimenti e autovalutazione d’istituto nella scuola dell’autonomia, si occupa di sperimentazione didattica e nuove tecnologie. Antonio Leonori, dottore commercialista e revisore contabile, è iscritto all’ODCEC della circoscrizione di Macerata e Camerino. Giovanna Ricci è docente a contratto di Contabilità degli enti pubblici presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Macerata. Si occupa di amministrazioni pubbliche con particolare riferimento ai sistemi informativi.
pagine: 144
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3251-0
data pubblicazione: Maggio 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto