Le Poesie autentiche
42,00 €
25,2 €
     
SINTESI
È questa la prima edizione delle poesie autentiche di Domenico di Giovanni detto il Burchiello, l’estrosobarbiere fiorentino vissuto tra il 1404 ed il 1449, il cui corpus poetico ebbe una straordinaria fortuna. Da tale corpus Antonio Lanza ha eliminato le tante rime di altri autori falsamente attribuite al poeta-barbiere che ne impedivano una corretta valutazione critica. Nel fittissimo commento il curatore svela con precisione le continue metafore oscene impiegate dal Burchiello in un’ardita operazione di polemica letteraria, che oppone alla vacua serialità dei prodotti del petrarchismo una poesia fatta di una quantità incredibile di scoppiettanti immagini erotiche sapientemente celate sotto la lettera in modo tale da stupire e frastornare i lettori, che per secoli hanno creduto che quel tipo di poesia fosse volutamente priva di significato. Al contrario, il Lanza ha finalmente individuato la chiave interpretativa della poesia del Burchiello, il quale nei sonetti realistici, che testimoniano la sua drammatica esperienza di carcerato e la miseria che lo accompagnò lungo tutto l’arco della sua esistenza, si conferma uno dei massimi poeti realistici della nostra letteratura.
pagine: 788
formato: 12,5 x 19
ISBN: 978-88-548-3243-5
data pubblicazione: Gennaio 2000
editore: Aracne
collana: I classici italiani | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto