Metodo patrimoniale dinamico
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
I metodi misti ricavano il valore di stima di un’impresa sommando, al patrimonio netto rettificato, il goodwill ascrivibile al valore attuale del divario tra i risultati attesi dalla gestione e quelli, “alternativi”, ipotizzabili in base al mero costo del capitale. Dopo il procedimento misto della rendita abbreviata di goodwill, proposto dagli Esperti Contabili Europei, e il “metodo patrimoniale con rivalutazione controllata delle immobilizzazioni”, di Gualtiero Brugger, “l’approccio patrimoniale dinamico” costituisce un terzo tentativo di razionalizzazione del metodo patrimoniale puro. Il procedimento è articolato in quattro fasi salienti: la stima del patrimonio netto rettificato; l’esame dei flussi di cassa prospettici in un arco temporale ristretto, di relativa stabilità tecnica ed economica; lo studio degli effetti legati a variazioni dei prezzi specifici e del metro monetario; la valutazione, nella logica delle opzioni reali, della convenienza a continuare a investire il capitale oltre il periodo breve.
pagine: 156
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-3210-7
data pubblicazione: Maggio 2010
editore: Aracne
collana: Collana di Finanza aziendale dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” | 17
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto