The compl[i]mentary dream, perhaps
Saggi su William Butler Yeats
13,00 €
     
SINTESI
Questo volume propone una raccolta di saggi su William Butler Yeats (1865-1939), già apparsa nel 2004 per i tipi di un piccolo editore milanese. Il modello ermeneutico adottato rinuncia alla tradizionale ricerca di monolitiche matrici antinomiche nei testi yeatsiani e sceglie invece la prospettiva del compl[i]mentary dream, mutuando nella sua (scorretta) grafia originale l’espressione coniata dal Premio Nobel per la Letteratura 1923 come glossa a un passo da L’évolution créatrice di Henri Bergson. Nei sei capitoli tale modello è applicato per via diretta a tre dimensioni istituzionali del pensiero e dell’opera dello scrittore irlandese (“philosophy” del genere letterario; concezione di testo letterario; metaforizzazioni della scrittura), nonché – per via indiretta – ad altre dinamiche paradigmatiche e rilevanti della sua esperienza creativa, quali le infiltrazioni prodotte dalle relazioni tra letteratura e musica e gli esiti determinati dal rapporto con l’Italia e la cultura italiana. Prefazione di Luisa Conti Camaiora.Enrico Reggiani è professore associato di Letteratura inglese all’Università Cattolica di Milano. Dopo indagini iniziali sulla letteratura inglese medievale, il suo impegno scientifico ha affrontato con continuità soprattutto la cultura e la produzione letterarie di lingua inglese in Irlanda. Per “Il Sole 24 Ore del Lunedì”, dal 1986 al dicembre 2008 ha curato una rubrica settimanale di approfondimento sull’inglese della comunicazione economica. Dal 2007 è membro del Forum del Progetto Culturale della CEI.
pagine: 192
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3071-4
data pubblicazione: Febbraio 2010
editore: Aracne
collana: Studi di Anglistica | 23
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto