Problematiche organizzative tra pubblico e privato
20,00 €
     
SINTESI
Il lavoro è costituito principalmente da papers e interventi a convegni nazionali e internazionali degli ultimi dieci anni. Gli elementi caratterizzanti l’opera sono essenzialmente due: da un lato un’analisi e trattazione di tematiche che interessano tanto il settore privato quanto quello pubblico, vecchie e nuove problematiche che ciclicamente si ripresentano, dall’altro il ricorso alla metodologia di ricerca propria delle scienze sociali e, quindi, dell’organizzazione aziendale come unico elemento in grado di giustificare e di supportare le tesi proposte. Tale approccio metodologico si caratterizza per l’utilizzo di metodi misti di analisi che prediligono tanto la dimensione quantitativa quanto quella qualitativa dei fenomeni oggetto di studio. In tal senso, nell’ambito della costruzione di un framework teorico, la disamina della letteratura esistente al fine di identificare precedenti ricerche sul tema si integra con le interviste dirette a interlocutori privilegiati, mentre l’acquisizione di dati, anche attraverso la selezione e l’elaborazione di case studies, consente al ricercatore l’interpretazione e la rilettura del framework teorico. Paolino Fierro è dottore di ricerca in Economia e direzione delle aziende e delle amministrazioni pubbliche. Attualmente svolge attività di ricerca in qualità di assegnista in Organizzazione aziendale e Gestione delle risorse umane (SECS/P10) presso l’Università degli Studi di Salerno. È docente e ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Buenos Aires. Negli ultimi anni si è occupato principalmente di organizzazione delle amministrazioni pubbliche, di IT Governance nel settore pubblico e privato e di E-Government.
pagine: 324
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-3065-3
data pubblicazione: Luglio 2010
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto