La crisi infinita
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
Quando usciremo dalla crisi? E la crisi stessa, è solo economica? Alla prima domanda è difficile dare una risposta. Alla seconda ha provato a rispondere l’autore de La crisi infinita, raccogliendo in questo libro una cinquantina fra saggi ed articoli pubblicati su vari periodici tra il 2007 e il 2009. La tesi che emerge dalla lettura del volume di Innocenzo Alfano è che la crisi mondiale coinvolge tanto la sfera economica quanto quella culturale ed etica, entrambe responsabili dell’attuale stato delle cose. Gli esempi citati, e raccontati nel libro, sono molti, alcuni simpatici e divertenti, altri più seri e preoccupanti, altri ancora lugubri e indegni di un mondo che si vorrebbe “civile”. Ma non mancano, per fortuna, le note positive e i suggerimenti sensati, ai quali guardare in vista di una (si spera non lontana) inversione di tendenza.Innocenzo Alfano (Cosenza, 1971) si è laureato in Scienze Politiche e in Cinema Musica Teatro presso l’Università degli Studi di Pisa. È autore dei seguenti volumi: Fra tradizione colta e popular music: il caso del rock progressivo, Aracne, 2004; Verso un’altra realtà, Aracne, 2006; Argentina e Brasile: quale politica comune? Tentativi di strategia politica unitaria dalla presidenza Frondizi al Mercosur, Il Coscile, 2006; Effetto Pop. Uno sguardo critico sulla musica più diffusa degli ultimi cinquant’anni, Aracne, 2008.
pagine: 264
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2977-0
data pubblicazione: Dicembre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto