Sete e Tempesta
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Sete e Tempesta è un percorso di vita lungo quindici anni. Un percorso che si apre, si snoda e si chiude all’insegna delle contraddizioni. La contraddizione del marinaio che, assetato, brama l’acqua ma proprio da questa deve difendersi; un’acqua che inasprisce la sua sete, circondandolo da ogni lato con ossessionante presenza, alimentando continuamente il desiderio di bere. La tragedia dell’innamorato non corrisposto che, ricevendo dalla persona smaniata gioie e dolori, ospita equilibrio e follia nello stesso corpo. La voglia di fondersi completamente nell’arte e di clonarne l’artista, idealizzandolo, da un lato, e la paura di perdere l’identità, distruggendo la propria creatività, dall’altro. Il negare le atroci sofferenze che fanno parte della nostra storia collettiva e individuale, come le storie raccontate sull’Inferno (il quale “non esiste, eppure si manifesta”) che vengono dall’Inferno, da persone che ci sono state davvero.Polutropon nasce a Roma nel 1977. Inizia a scrivere le sue prime poesie verso i quindici anni, componendo oltre cinquecento poesie. Nel 2008, pubblica con Aletti Editore la sua prima opera dal titolo Fritto Misto. Questa è la sua seconda raccolta di poesie.
pagine: 156
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2956-5
data pubblicazione: Dicembre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto