Propaganda, disinformazione e manipolazione dell’informazione
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
La gestione dell’informazione da parte dei poteri forti e la necessità di manipolare la percezione della realtà presso l’opinione pubblica hanno caratterizzato il corso della storia fin dalle epoche più antiche. Tuttavia, in misura sempre crescente, la globalizzazione dell’informazione ha determinato la necessità di coinvolgere in modo totale una moltitudine planetaria di individui nei processi di carattere politico-sociale. Questo ha reso indispensabile e consolidato un utilizzo sistematico, strutturato e persistente della propaganda e delle tecniche di disinformazione, ponendo tali strumenti alla base di operazioni orwelliane di vera e propria “ingegneria storica”, volte a tramandare per vere immagini di una Storia, spesso, mai esistita.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2955-8
data pubblicazione: Dicembre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto