Architetture mutevoli
30,00 €
     
SINTESI
Il migliore lettore per questo libro – scrive Franca Pittaluga – ha l’animo del costruttore di aquiloni: ricco di creatività e di intuizione, ma anche paziente nel dettagliare, ostinato nel risolvere. La mutevolezza dell’architettura si consegue con le stesse armi: la voglia di sperimentare, ma anche la padronanza delle tecniche più sofisticate. Realizzazioni architettoniche di differente scala sono messe a confronto sulla capacità di interpretare lo spazio come un vuoto attivo, disponibile alla trasformazione. Lungo diversi gradienti di firmitas e di mobilitas, larghi fronti urbani o minuti padiglioni documentano spensierate variazioni di assetto, di relazione, di forma. Capaci di flettere, sollevare, avvolgere le proprie componenti, valendosi di arcaici o futuribili apparati.
pagine: 152
formato: 21 x X 21
ISBN: 978-88-548-2927-5
data pubblicazione: Dicembre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto