Nuove forme di corporate governance
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Le tematiche relative al sistema di corporate governance sono oggetto di dibattito da parte di un ampio pubblico che partecipa con vari ruoli alla vita dell’azienda da lungo tempo, sebbene l’attenzione sia sensibilmente cresciuta negli ultimi anni. Allo stesso modo, la qualità dei controlli interni è divenuta oggi indispensabile per gestire le complesse realtà aziendali. Importanti fenomeni finanziari e di direzione delle società, costituiscono le comuni e reali ragioni che spingono il “mercato” a sollecitare miglioramenti nei sistemi di governo societario. Le frodi e la corruzione, le ingenti perdite e i fallimenti di gruppi industriali e finanziari, le operazioni di fusione, e via dicendo, hanno evidenziato come sia importante l’adozione, da parte delle stesse imprese, di modelli di gestione atti a garantire la massima trasparenza e correttezza dei comportamenti, tenuto conto degli innumerevoli rapporti di fiducia che esse instaurano con i propri stakeholders. Dopo le osservazioni sopra esposte, il presente volume, pur se suddiviso in due parti, intende offrire un quadro d’insieme dei principali elementi e caratteristiche della corporate governance delle grandi imprese, in generale, e della funzione dell’Organismo di Vigilanza previsto dal decreto 231/2001, in particolare.Lucia Pullano è dottore di ricerca in Scienze Aziendali presso la Facoltà di Economia dell’Università della Calabria. I suoi interessi di ricerca includono attualmente oltre lo studio della governance nella varie forme e relazioni, la ricerca verso il ruolo del controllo atto a prevenire la responsabilità d’impresa ex art. 231/2001.
pagine: 220
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2912-1
data pubblicazione: Dicembre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto