Rubando i fulmini a Zeus
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il lasso di tempo che va dal luglio 2008 al luglio 2009 è un periodo tra i più densi di accadimenti degli ultimi anni. Dalle Olimpiadi di Pechino, con la simultanea invasione dell’Ossezia, al crollo di Wall Strett negli Usa che con Obama e la sua rivoluzione verde si apprestano a voltar pagina rispetto alla loro storia recente. Sullo sfondo asiatico una Cina che cresce vorticosamente mentre l’India per la terza volta trova in Sonia Gandhi la sua stella. In Italia il caso Englaro scuote il torpore di un paese avvolto in tante paure. Tra Puglia, Argentina, Italia, India, le pagine di questo blog che parla di cinema, tango, calcio, storia e filosofia, ricordando personaggi illustri che tanto hanno contribuito a rendere unici questi mesi, cercando di trovare nella coscienza un collante tra tanti argomenti, un senso a questo viaggio in mondi–tempi vicini e lontani andati o non del tutto passati.Pietro Palmisano (Martina Franca 1977) vive a Torino, consegue nel 2002 la laurea in Ingegneria Chimica, nel 2006 il dottorato in Scienza dei Materiali presso il Politecnico. Lavora presso il Dipartimento di Scienza dei Materiali dello stesso ateneo, curando ricerche nel campo della catalisi ambientale e della combustione. Conta una decina di pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali. La letteratura, la filosofia e il cinema, sono parti integranti della sua vita così come gli amori, gli affetti e la visione del(i) suo(i) paese(i).
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2892-6
data pubblicazione: Novembre 2009
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto