Prima e dopo Darwin
Scienza e fede
7,00 €
4,2 €
     
SINTESI
L’autore accenna al pensiero di filosofi e scienziati, anteriori e contemporanei di Darwin, che si erano posti il problema dell’evoluzione e i cui lavori avevano influenzato, a vario titolo, l’opera del naturalista inglese. Quindi illustra le tappe fondamentali della vita e della formazione di Darwin e si sofferma sui due libri maggiori, L’origine delle specie e L’origine dell’uomo, mettendone in luce gli aspetti e i concetti più originali, i concetti soprattutto di “selezione naturale” o “lotta per la vita”, e più controversi, al fine di dimostrare l’incidenza della teoria darwiniana sulla cultura del suo e del nostro tempo. Infine segnala alcuni interpreti e alcuni momenti del dibattito o delle polemiche suscitate dai lavori di Darwin, fino ai giudizi anche recenti della Chiesa cattolica. Stefano Angeloni, laureato in Filosofia presso l’Università degli studi di Siena nel 1992, ottenendo il massimo dei voti con una tesi intitolata Etica e politica in Mario Rossi, ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento di Filosofia e Storia nelle scuole secondarie superiori ed ha insegnato nei licei. Membro del direttivo dell’“Associazione Franco Rasetti” e del Centro per la Filosofia Italiana, attivamente impegnato in vari convegni filosofici e scientifici, studioso di indicative figure e correnti della moderna filosofia politica, ha pubblicato, tra l’altro, Mass media e democrazia, Bibliotheca, Gaeta 1996, e alcuni saggi sulla rivista del Centro per la Filosofia Italiana, “Il Contributo”.
pagine: 76
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2863-6
data pubblicazione: Novembre 2009
editore: Aracne
collana: Passato e presente | 19
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto