La corporate governance e gli amministratori indipendenti
16,00 €
     
SINTESI
Il tema riguardante il sistema di governo delle imprese, oggi comunemente noto con il termine inglese corporate governance, ha origini lontane, riferendosi ad un argomento che ha da sempre interessato e stimolato studiosi di varie discipline, economiche e sociali. Il presente volume si propone di analizzare il tema della corporate governance e la figura dell’amministratore indipendente, sia in un quadro teorico generale, sia nel particolare campo delle società pubbliche. Dopo aver delineato il contesto particolare di riferimento, viene infatti proposto uno studio empirico condotto sulle società quotate a partecipazione pubblica (società statali e public utilities controllate da enti territoriali), volto ad evidenziare i caratteri tipici di queste società e ad analizzare le professionalità e le competenze presenti all’interno dei Consigli di Amministrazione, soprattutto in relazione al concetto di indipendenza e di conflitto di interessi.Claudio Montefiori è dottore di ricerca in Economia e gestione delle aziende e delle amministrazioni pubbliche presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, svolge la sua attività professionale all’interno della Direzione Finanza e Privatizzazioni del Dipartimento del Tesoro, Ministero dell’Economia e delle Finanze, occupandosi di società pubbliche controllate dallo Stato e di processi di dismissione.
pagine: 248
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2749-3
data pubblicazione: Ottobre 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto