Origine e sviluppo del linguaggio, fra teoria e storia
27,00 €
21,00 €
     
SINTESI
Atti del XV Congresso nazionale della Società di Filosofia del Linguaggio (Arcavacata di Rende, CS, 15-17 settembre 2008). Il tema delle origini del linguaggio è stato a lungo scandaloso per le nascenti scienze del linguaggio e per la filosofia del linguaggio che le accompagnava. Oggi esso è rientrato prepotentemente nella discussione contemporanea, e riguarda certo in primo luogo l'emergere della facoltà di linguaggio e delle lingue presso la specie umana, in filogenesi, comportando il confronto con l'ambito delle scienze cognitive e di altre scienze apparentemente lontane dalla filosofia del linguaggio. L'emergere del linguaggio però può essere considerato anche presso il singolo individuo, in ontogenesi. Gli animali umani sono infatti gli unici predisposti al linguaggio e nascono con un ricco corredo di capacità a questo fine, ma lo costruiscono effettivamente solo nella interazione con gli altri, come diverse relazioni in questo volume mostrano. Ma origini sono anche quelle astratte dell'ordine assiomatico delle ragioni e degli elementi, necessarie per costruire modelli teorici della facoltà di linguaggio e delle lingue e, in questo senso, tutte le riflessioni di filosofia del linguaggio sono toccate da questo tema.
pagine: 464
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2646-5
data pubblicazione: Settembre 2009
editore: Aracne
collana: Pubblicazioni della Società di Filosofia del Linguaggio | 6
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto