Norme, principi e logica
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
Il volume verte su due temi, principalmente. Da una parte, molti degli studi che lo compongono analizzano la controversa nozione di “defettibilità”, intesa talora come un problema interpretativo, talaltra come un problema logico, altre volte ancora come un problema relativo alla validità delle norme giuridiche. Dall’altra, il volume è dedicato a difendere il positivismo giuridico metodologico dagli attacchi ad esso sferrati dall’antipositivismo (specie da quello “principialista”), mediante una riarticolazione d’impronta giusrealista del positivismo giuridico, volta tanto a rifuggire alcuni dogmi del positivismo normativista, quanto a dissolvere alcuni falsi problemi, erroneamente considerati dall’antipositivismo principialista vere e proprie confutazioni del positivismo giuridico.
pagine: 292
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2631-1
data pubblicazione: Agosto 2009
editore: Aracne
collana: Studi di filosofia analitica del diritto | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto