Stelle e molecole
5,00 €
3,00 €
     
SINTESI
Partendo dall’inizio della Bibbia, dove è descritta la creazione del mondo, viene brevemente illustrato l’antico modello dell’Universo. Il sistema solare, con la Terra al centro e il sole, la luna e i pianeti ruotanti intorno ad essa, praticamente costituiva, a parte la corona di stelle fisse sopra di esso, l’intero Universo. Un tale modello fu più volte messo in discussione, ma solo nel diciassettesimo secolo fu rigettato in favore del modello copernicano con il sole al centro. Ma ben altre cose sono state scoperte nei secoli recenti: il sole è soltanto una dei 100 miliardi di stelle che formano un sistema più complesso, la nostra galassia, e questa a sua volta è solo una dei miliardi di galassie che possono essere viste coi moderni telescopi. La domanda teologica è questa: come è possibile che Dio si interessi dell’uomo, vivente in un piccolo pianeta di una insignificante stella appartenente ad una qualunque galassia? Eppure, la Scienza stessa ci dice che Microcosmo e Macrocosmo sono governati dalle stesse leggi e che il calcolo delle probabilità è alla base di ogni fenomeno. Ma la probabilità di esistenza di un essere vivente, non solo intelligente e cosciente di sé, ma anche in grado di studiare l’Universo e di capire l’opera di Dio, è talmente minima che non sembra assurdo pensare che fosse necessario una tale pletora di oggetti nell’Universo perché in almeno un sito ci fossero le condizioni necessarie per la vita e lo sviluppo di un tale essere. In questa visione la creazione è costituita da un gigantesco programma che , dall’iniziale Big bang, attraverso la nascita delle stelle e l’espansione delle galassie, ha portato infine all’uomo, vero ed unico scopo di tutta la creazione.Luciano Simoni, ingegnere e musicista, è professore emerito presso l’Alma Mater Università di Bologna. Per oltre trent’anni è stato professore ordinario di Tecnologie elettriche e ha guidato un importante gruppo di ricerca di alto livello nazionale e internazionale. I suoi studi sull’invecchiamento e la durata di vita dei materiali hanno avuto ampia risonanza e riconoscimenti in tutto il mondo, con inviti a lezioni e seminari in prestigiose organizzazioni internazionali. Ha pubblicato oltre un centinaio di articoli scientifici sulle principali Riviste nazionali e internazionali del settore e alcuni libri fra cui recentemente Resistenza alle sollecitazioni dei materiali isolanti elettrici, CLUEB Ed., Bologna 2006, e Approccio geometrico alle sollecitazioni combinate, Aracne Ed, 2008. Oltre all’attività scientifica e didattica, Simoni è assai rinomato come compositore di musica sinfonica, cameristica e sacra, con un catalogo che comprende oltre 65 opere. Fra di esse ricordiamo l’imponente Missa solemnis dedicata al Grande Pontefice Giovanni Paolo II, il Requiem della Misericordia in memoria dello stesso, la Missa Festa dedicata al Card. Giacomo Biffi per il cinquantesimo della sua ordinazione sacerdotale, cinque grandi Sinfonie, tre Concerti (per pianoforte, per violino e per violoncello), numerose Cantate Sacre e non, otto Quartetti per archi e molta altra musica sinfonica e cameristica. Le sue musiche sono state eseguite con successo in Italia e in molti Paesi europei ed extraeuropei, e sono presenti sul mercato discografico (si veda il sito www.lucianosimoni.it).
pagine: 28
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2574-1
data pubblicazione: Maggio 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto