Fare matematica. Astratto e concreto nella matematica elementare
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
La matematica ha la reputazione di essere una materia inavvicinabile nella sua astrazione. In realtà, la costruzione di questo imponente edificio astratto segue naturalmente dall’esigenza di affrontare domande disarmanti nella loro semplicità e concretezza. La risposta a queste svela nuovi contesti, in cui sorgono spontaneamente altre domande altrettanto concrete, che a loro volta rivelano nuovi temi e nuove domande. Questo libro vuole presentare questo processo creativo in azione, prendendo spunto da temi di matematica elementare, dietro ai quali si celano aspetti delicati e profondi. L’esame di questi conduce naturalmente a concetti propri della matematica moderna, rivelandone l’aspetto essenzialmente “concreto”, in contrasto con l’apparenza minacciosamente “astratta”. Il libro si rivolge sia a giovani che stiano contemplando possibili studi universitari di matematica, sia ad un pubblico semplicemente curioso sui meccanismi propri della matematica moderna. Il testo è accompagnato da molti spunti di riflessione, che permetteranno ad un lettore più motivato di raggiungere un livello di comprensione più profondo del materiale.Paolo Aluffi ha studiato Matematica a Torino e negli Stati Uniti, conseguendo un dottorato di ricerca all’Università Brown con una tesi in Geometria algebrica. Ha svolto attività di insegnamento e ricerca in numerose università e centri specializzati, tra cui l’Università di Chicago, il Max–Planck–Institut di Bonn, e il Mathematical Sciences Research Institute di Berkeley. Attualmente è professore ordinario di matematica presso la Florida State University.
pagine: 144
formato: 15 x 22
ISBN: 978-88-548-2479-9
data pubblicazione: Aprile 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto