Dallo Stirone al Tigri, dal Tevere all’Eufrate
26,00 €
     
SINTESI
Questa raccolta di studi intende essere un sincero ringraziamento a Claudio Saporetti da parte di colleghi e allievi, in occasione del suo ritiro dall’attività accademica. Gli argomenti dei contributi rappresentano anche un florilegio degli interessi e degli àmbiti di ricerca toccati dalle illuminanti ricerche del dedicatario: dall’Assiriologia, disciplina di cui Saporetti è stato docente per trent’anni, all’archeologia, dalla storia del diritto antico all’informatica umanistica, dall’etnologia alla storia dell’arte culinaria.Lo stesso titolo della collettanea intende riferirsi ai confini simbolici entro cui si è snodato il percorso di vita e di scienza del Saporetti: dai primi contributi alla vita culturale e artistica della sua Fidenza, sulle rive dello Stirone, a quelli alla storia della “Civiltà tra i due fiumi”, passando per il suo impegno nell’ambito della preservazione dei Beni Culturali a Roma e non solo. Faremmo poi gran torto se disgiungessimo la sua prolifica e brillante attività di studioso e ricercatore da quella di docente, esercitata presso il Pontifico Istituto Biblico, le Università di Heidelberg, Pisa e Viterbo, dove il ricordo delle sue appassionate lezioni e del suo contagioso entusiasmo scientifico è destinato a rimanere indelebile presso diverse generazioni di discepoli, studenti e colleghi. (dalla Premessa)Paola Negri Scafa è nata a Roma, dove si è laureata in Lettere antiche; ha perfezionato i suoi studi in Assiriologia presso l'Università di Heidelberg (Cattedra di Assiriologia). È esperta in particolare del periodo Medio Babilonese e dei testi di Nuzi, inclusi gli aspetti connessi alla lingua hurrica. È autrice di numerosissime pubblicazioni nel campo dell'Assiriologia. Dal novembre del 1995 si occupa anche di attività connesse alla salvaguardia del Patrimonio Artistico e alla tutela dei Beni Culturali.Salvatore Viaggio si è dottorato in Assiriologia presso l’Istituto Orientale di Napoli. Già docente di Assiriologia presso l'Università della Tuscia di Viterbo e coordinatore del Laboratorio di Assiriologia dell'Università di Pisa (dir. C. Saporetti), è attualmente Cultore della materia presso quest'ultimo ateneo. Ha compiuto missioni archeologiche e filologiche in Siria e Iraq e coordinato il “Progetto Duplicazione e Rinascita” (catalogazione dei reperti dell’Iraq Museum di Baghdad). Le sue pubblicazioni riguardano prevalentemente la civiltà della Diyala e il periodo paleobabilonese.
pagine: 444
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2411-9
data pubblicazione: Aprile 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto