La rappresentazione del crimine
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Vari aspetti relativi al poliziesco nella letteratura argentina (estesi anche al cinema) e una lettura del cosiddetto giallo mediterraneo, sono stati trattati in una Tavola Rotonda sul Poliziesco che si è svolta all’Università di Napoli “L’Orientale” a marzo del 2008, presso il Dipartimento di Studi Americani, Culturali e Linguistici, nell’ambito del programma del Corso di Dottorato in Culture dei Paesi di Lingue Iberiche e Iberoamericane. Alla Tavola, organizzata e coordinata da Vito Galeota, sono intervenuti un gruppo di dottori di ricerca, formati nel suddetto dottorato e specialisti di narrativa ispanoamericana del cono sud, i quali si sono confrontati con due invitati speciali, Carlos Gamerro dell’Università di Buenos Aires e Gianni Ferracuti dell’Università di Trieste, ambedue coinvolti da tempo sulle questioni di questa materia, rispettivamente l’uno in relazione alla letteratura argentina e l’altro in rapporto all’ipotesi di un “giallo mediterraneo”. L’interesse suscitato nei partecipanti insieme all’alto livello critico delle argomentazioni degli interventi hanno motivato la pubblicazione degli Atti che sono stati raccolti in questo volume.Vito Galeota è ordinario di Lingua e Letterature Ispanoamericane all’Università di Napoli “L’Orientale”, coordinatore di un dottorato in Iberistica e curatore di questa collana si studi. Tra i suoi interessi principali vi sono il racconto della conquista del Nuovo Mondo, gli aspetti formali della narrativa breve nella letteratura ispanoamericana, il rapporto narratologico tra cinema e letteratura.Contributi di MariaChiara D’argenio, Antonella De Laurentiis, Gianni Ferracuti, Vito Galeota, Carlos Gamerro, Andrea Pezzé, Loris Tassi.
pagine: 116
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2400-3
data pubblicazione: Marzo 2009
editore: Aracne
collana: Studi americani, culturali e linguistici | 12
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto