Gli accordi di integrazione economica regionale e il diritto dell’Organizzazione Mondiale del Commercio
28,00 €
16,8 €
     
SINTESI
La sfida più grande che oggi si trova ad affrontare l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) è rappresentata dalla proliferazione di accordi di integrazione economica regionale, quali ad esempio l’Unione europea, il NAFTA, il MERCOSUR. Di queste intese regionali, molte delle quali sono bilaterali, se ne contano attualmente nel mondo più di 200 effettivamente in vigore. In quanto prevedono la concessione di preferenze commerciali tra le parti contraenti, questi accordi sono per loro natura in conflitto con i principi non–discriminatori su cui si fondano gli scambi commerciali multilaterali regolati dal diritto dell’OMC. Dopo aver analizzato le disposizioni normative con cui l’OMC disciplina la creazione e il successivo funzionamento delle integrazioni regionali, l’autrice di questo libro ne mette in luce le croniche lacune e inefficienze. Partendo dall’individuazione di alcuni settori di politica economica, come l’accesso ai mercati, la regolamentazione delle barriere tecniche e normative, il regime delle salvaguardie, che ricadono nella competenza sia dell’OMC che delle integrazioni economiche regionali, vengono successivamente identificate ed esaminate varie fattispecie concrete di conflitto materiale tra il sistema giuridico che governa gli scambi multilaterali, da un lato, e i vari sistemi giuridici per l’integrazione regionale, dall’altro. Viene infine proposta una ricostruzione complessiva dei termini giuridici alla luce dei quali interpretare l’attuale rapporto tra OMC e integrazioni economiche regionali.Alberta Fabbricotti è ricercatrice in Diritto internazionale e dell’Unione europea presso la Facoltà di Giurisprudenza della “Sapienza” Università di Roma. Fa parte del collegio dei docenti per il dottorato di ricerca in Diritto internazionale e dell’Unione europea di tale ateneo e del consiglio consultivo scientifico dell’AWR (Association for the Study of the World Refugee Problem). È autrice di un libro in tema di immigrazione e asilo nell’Unione europea e di numerosi articoli e contributi nel settore del diritto internazionale dell’economia e in quello dei diritti umani, dei rifugiati e delle minoranze in particolare. Il suo curriculum vitae completo e un elenco di tutte le sue pubblicazioni si trova alla pagina web http://w3.uniroma1.it/alberta/homepage.htm.
pagine: 476
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2285-6
data pubblicazione: Marzo 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto