Diventare ciò che si è
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
La convinzione che la dimensione etica dell’uomo si concreta, essenzialmente, come pratica e forma di vita compiuta rappresenta una delle più significative aperture della riflessione morale contemporanea. La prospettiva etica come principio di umanizzazione costituisce allora una pista da percorre per operare il passaggio da un’“etica della legge” ad un’“etica del compimento umano”. Le riflessioni sviluppate in questo lavoro, nel presentare stili di pensiero rintracciati nella riflessione etica, intendono offrire elementi fondativi ed argomentativi funzionali alla costruzione di una prospettiva etica capace di determinare la singolarità dell’umano specificandola proprio nella dimensione della qualità della vita buona. Calogero Caltagirone è ricercatore di Filosofia morale nella Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università Maria SS. Assunta (LUMSA) di Roma e insegna nelle sedi di Caltanissetta e di Palermo. È docente anche di Antropologia ed etica nella Facoltà Teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” di Palermo. Tra le sue pubblicazioni più recenti: L’umanità dell’uomo. Sondaggi antropologici tra scienza e filosofia, Edizioni Solidarietà, Caltanissetta 2004; La comunità dei parlanti. L’istanza etica del parlare secondo Jürgen Habermas, Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta–Roma 2005; L’uomo «analogico». La meta–antropologia di Erich Przywara, Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta–Roma 2006. Ha curato, inoltre, il volume Antropologia e verità dell’uomo, Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta–Roma 2000, e, insieme con G. Giorgio, Salì al cielo… verrà a giudicare i vivi e i morti, EDB, Bologna 2007.
pagine: 228
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2181-1
data pubblicazione: Gennaio 2009
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto