Arie Italiote
5,00 €
3,00 €
     
SINTESI
Luigi Cerantola è veneta pianta, venuta da un paese di Giorgione e innestata dalle muse camene alle città, al polverio dei rumori, ai lontani orizzonti tra gli alberi.Dimora dal 2002 tra i grattanuvole del Tokyo, docente dell’italica letteratura a quell’università. Autore di poesia, prosa, drammaturgia, tenta da sempre un rinnovamento delle forme sul tronco della più assodata tradizione, con innovazioni temerarie che l’han condotto a testi polifonici e plurisemantici, in procedimenti seriali paralleli all’avanguardia musicale.Sua fatica ultima i 15 libri delle Arie dove rimette in campo, pur aggiornandola fortemente, la classica Canzonetta o Anacreontica; in essi trapassa la più vasta gamma dei generi letterari: dal filosofico all’amoroso, al lirico, al sacro, al celebrativo, al satirico. Le Arie Italiote sono il libro decimo, a stigmatizzare piaghe e malanni contingenti, ma forse eterni, della stivalata penisola – bella Italia.
pagine: 48
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2149-1
data pubblicazione: Novembre 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto