La svolta comunicativa
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Individuando nel consumo uno dei luoghi privilegiati in cui oggi si manifesta l’intersoggettività, e nello studio dei consumi culturali giovanili una lente che consente di guardare al cambiamento degli strumenti e delle forme del comunicare, la ricerca pubblicata in questo volume esplora la svolta comunicativa in atto nell’universo giovanile. In un ambiente — come quello attuale — fortemente caratterizzato da una crescente pervasività della tecnologia in ogni ambito della vita umana, la cultura dei media sta modificando in profondità l’esperienza del mondo delle giovani generazioni, le loro modalità d’interagire con le sue diverse realtà e con gli altri, dando vita a nuove forme di socialità e intimità.Giovannella Greco è professore straordinario di Sociologia delle comunicazioni di massa presso l’Università degli Studi della Calabria. Il suo interesse scientifico si rivolge ai processi comunicativi, con particolare attenzione allo studio dei nessi comunicazione – educazione, giovani – media. Tra le sue pubblicazioni più recenti: (a cura di) Televisione, vita quotidiana e violenza. Una ricerca sulle nuove generazioni in Calabria (2004); L’avvento della società mediale. Riflessioni su politica, sport, educazione (2004); (con R. Ponziano) Musica è comunicazione. L’esperienza della musica e della comunicazione (2007).Contributi di Maria Francesca Amendola, Walter Belmonte, Enrico De Santo, Giuliana Esposito, Giovannella Greco, Simona Perfetti, Rosario Ponziano.
pagine: 224
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2139-2
data pubblicazione: Ottobre 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto