Wilkie Collins e il Gioco delle Coppie
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Il titolo prescelto per il presente studio rimanda al tipo di indagine che l’autore intende eseguire sul capolavoro collinsiano, individuando in esso i modelli paradigmatici, prevalentemente matrimoniali, di relazione tra i sessi, al fine di giungere ad una chiarificazione delle tipologie di genere così come esse emergono nel romanzo in questione. La prospettiva appare particolarmente utile ad illuminare gli aspetti distintivi dell’opera menzionata che replicano modelli relazionali presenti nell’intera produzione di Collins. Il volume contiene inoltre una discussione dettagliata di The Woman in White e della sua ricezione critica ai giorni nostri, avuto riguardo ai criteri interpretativi prevalenti tra i maggiori studiosi attuali del genere sensazionalistico.Claudio Di Vaio è dottorando di ricerca in Anglistica presso l'Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio" di Pescara. Ha pubblicato numerosi articoli sul romanzo sensazionalistico vittoriano (W. Collins, M. Braddon) e si occupa di letteratura e cinema del soprannaturale e della ghost–story vittoriana ed edoardiana. Attualmente ha in preparazione una monografia sui romanzi dello scrittore irlandese Joseph Sheridan Le Fanu.
pagine: 124
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-2130-9
data pubblicazione: Ottobre 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto