Ricerche sintattiche sui sonetti di Cino da Pistoia
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Questo studio propone un’analisi sintattica dei sonetti di Cino da Pistoia, svolta tanto sul versante delle diverse strutture frasali impiegate quanto su quello dei rapporti con la metrica. Se il lavoro offre conferme all’interpretazione continiana di un Cino abilissimo epitomatore dei differenti ?loni e stagioni della tradizione lirica, che elabora un gusto medio e opera una funzione di ?ltro verso Petrarca, lo studio della sintassi permette tuttavia di cogliere una qualità propria e costante della poesia ciniana, ovvero la netta carica concettuale e propriamente conoscitiva che sovraintende all’analisi ordinata e minuziosa della fenomenologia amorosa. L’opera poetica di Cino sembra dunque porsi come un tentativo di scomporre analiticamente il sentimento d’amore, condotto con particolare riguardo ai suoi aspetti concreti e tangibili: non pertanto nei termini meta?sici o fortemente trascendenti e simbolici di Cavalcanti e Dante. Quanto di soprasensibile vi permane non ne è che un residuo, e i testi si mantengono piuttosto nei con?ni di un lucido realismo psicologico. Così che la lettura del canzoniere ciniano può proporsi, al pari di una lectura in codicem, come un’interpretazione ragionata del sentimento d’amore.Elisa Benzi, dottore di ricerca in Storia della lingua italiana, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Romanistica dell'Università degli Studi di Padova. Ha pubblicato Le forme dell’aria. Metrica, retorica e logica in Metastasio (Pacini Fazzi, 2005).
pagine: 208
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-2034-0
data pubblicazione: Settembre 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto