La sicurezza urbana
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il tema della sicurezza urbana sembra, ormai, attraversare trasversalmente tutti gli ambiti della società contemporanea. Nonostante non si registri una corrispondenza tra le statistiche ufficiali ed i timori espressi dagli individui, le ricerche sono unanimi nell’attestare la presenza consolidata di un senso diffuso di paura. Ciò che si richiede agli attori istituzionali è quello di attuare politiche di sicurezza in grado di intervenire sui nodi critici delle realtà urbane. In tale ambito, un ruolo di particolare importanza può essere ricoperto dall’approccio di prossimità, che tende ad acquisire sempre maggiori consensi proponendosi come rimedio naturale per scongiurare i processi di insicurezza. Dopo aver ripercorso e analizzato i principali contributi teorici, il volume si concentra, oltre che sulla disamina delle principali politiche di prevenzione, sul tema della polizia di prossimità, riportando i risultati di una ricerca incentrata sulla figura del vigile di quartiere, nell’ambito di alcune importanti realtà comunali italiane.Andrea Antonilli è ricercatore presso la Facoltà di Scienze Politiche “Roberto Ruffilli” dell’Università degli studi di Bologna, dove è titolare del corso di Criminologia I. La sua produzione scientifica ha per oggetto lo studio della diffusione della criminalità in ambito urbano e delle relative strategie di contrasto.
pagine: 172
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1983-2
data pubblicazione: Agosto 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto