La comunità moldava di Trieste
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Attraverso una ricerca sul campo, nel volume vengono analizzati i problemi che la comunità moldava incontra nel processo d’integrazione all’interno di un ambiente cosmopolita come quello di Trieste. Lo studio analizza la presenza di questa comunità poco visibile, ma che costituisce un vigoroso sostegno all’economia nell’impiego in imprese e attività commerciali o presso le famiglie, come colf e badanti. Vengono così messi in evidenza gli sforzi e i problemi dell’inserimento sociale e lavorativo e le varie tipologie di relazioni che si creano tra i cittadini moldavi e i residenti italiani o appartenenti agli altri gruppi etnico–linguistici, in ogni circostanza e ad ogni età. Inoltre, vengono scomposti i percorsi migratori legali e clandestini con l’analisi delle strutture politiche e socio-economiche che inducono l’abbandono del proprio paese d’origine e delle caratteristiche del paese d’accoglienza che portano chi vi si trasferisce ad ambientarvisi con piccole o grandi difficoltà.Doina Babenco, fondatrice e presidente dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia–Moldavia, è impegnata a contrastare la clandestinità dei connazionali moldavi e a favorire la loro integrazione in Italia attraverso progetti formativi e d’inserimento lavorativo.Giorgio Osti, professore associato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Trieste dove insegna Sociologia delle migrazioni e Sociologia per lo sviluppo locale, s’interessa di problemi ambientali, di questioni legate allo sviluppo rurale e, recentemente, di migrazioni.Moreno Zago, ricercatore presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Trieste dove insegna Sociologia del confine e Sociologia del turismo, s’interessa di tematiche frontaliere legate agli aspetti della collaborazione transconfinaria, dell’integrazione e delle nuove identità nelle aree di confine.
pagine: 168
formato: 14 x 22
ISBN: 978-88-548-1970-2
data pubblicazione: Settembre 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto