L’inquilino dentro
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Un inquilino dentro ce lo portiamo tutti. A prima vista potrebbe sembrare che in queste pagine si parli solo di Parkinson, ma a ben guardare la malattia viene delineata con contorni sfumati. Questo personaggio che ha occupato abusivamente un appartamento potrebbe essere chiunque e qualsiasi cosa: una persona che ci dà fastidio, un problema che si è impadronito di noi e ci fa vivere sotto dettatura. Il signor P. è il Parkinson, ma è anche la Precarietà, i Problemi di ogni giorno, le Pene d’amore, come dicevano i nostri nonni. Ma pure il signor P., come tutti i signori P., ha una sua funzione ben precisa. Capire qual è rappresenta il primo passo per sbarazzarsi di lui una volta per tutte. E per riuscirci ci sono due strade: riderci su (o almeno provarci) e raccontare. Così, quello che sembra una perdita, rischia di apparirci una ricchezza.Francesco D’Antuono è nato a Pagani nel 1969. Laureato in Psicologia, è affetto dalla malattia di Parkinson diagnosticatagli circa quattro anni fa. Si occupa prevalentemente di informatica. Questo è il suo primo racconto.Giovanni Piazza è nato a Trapani nel 1967. Lavora come giornalista da vent’anni. Anch’egli è al suo primo racconto.
pagine: 140
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1939-9
data pubblicazione: Luglio 2008
editore: Aracne
collana: Fuoricollana
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto