Insegnare tra saperi dell’esperienza e nuove competenze
13,00 €
     
SINTESI
Nell’attuale società della conoscenza l’insegnante deve essere aperto alla trasformazione del contesto socio-educativo in cui opera e di conseguenza si trova nella necessità di sviluppare nuove competenze, tra cui quelle legate all’uso delle tecnologie infotelematiche. In questo lavoro viene portata l’attenzione sul cambiamento dei processi di formazione continua degli insegnanti determinato dall’evoluzione e dalla diffusione delle risorse infotelematiche. Sulla base di alcune ricerche quantitative e qualitative, che hanno permesso di collocare l’insegnante in un modello sistemico di società, si cerca di delineare un modello di formazione continua in modalità integrata — ossia in parte in presenza e in parte a distanza — che consenta all’insegnante di innovare il proprio comportamento professionale e le modalità di formazione/autoformazione. In questi anni il Ministero ha dato avvio a un nuovo processo formativo, che ha coinvolto centinaia di insegnanti in percorsi gestiti anche a distanza. La sfida più importante sarà proprio quella di far sì che la formazione continua non debba essere un puro adempimento burocratico, ma una metodologia che valorizzi l’esperienza del soggetto in formazione e lo renda protagonista attivo del processo di innovazione professionale. Ciò potrebbe favorire la promozione di una cultura “della rete”, intesa come formazione all’uso consapevole delle risorse infotelematiche, ma anche “di rete”, ossia una cultura di condivisione e di valorizzazione di esperienze, conoscenze e competenze.
pagine: 216
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1897-2
data pubblicazione: Luglio 2008
editore: Aracne
collana: Teoria e ricerca in educazione | 4
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto