La Cosmographia di Giulio Onorio
7,00 €
4,2 €
     
SINTESI
La Cosmographia di Giulio Onorio è la trascrizione di una mappa che l’autore, un maestro di scuola di V secolo d.C., ha utilizzato durante le sue lezioni di geografia. La fortuna di quest’opera è testimoniata, tra gli altri, da Cassiodoro e dal trattato geografico di Ps. Etico Istro che se ne servì per la propria compilazione corografica. La Cosmographia di Giulio Onorio è un manuale geografico di considerevole importanza soprattutto per la particolare tipologia di diffusione e tradizione testuale che esso rappresenta: la sua pubblicazione, infatti, contro la volontà dell’autore, si deve all’impegno di un suo allievo, che si è servito degli appunti presi durante le lezioni. Questo fa del trattato di Giulio Onorio il nostro unico esempio sicuro di exceptum discipuli che la latinità ci abbia consegnato, paragonabile alle ben più note recollectae della prassi umanistica.Salvatore Monda è ricercatore presso l’Università degli Studi del Molise, dove insegna Lingua e letteratura latina. Ha studiato soprattutto il teatro latino arcaico e la poesia greca e latina in frammenti. Attualmente lavora al commento ai deperditarum fabularum fragmenta di Plauto, dei quali ha recentemente pubblicato un’edizione critica (Urbini et Sarsinae, 2004). I suoi interessi da qualche anno s’indirizzano anche allo studio di autori e testi della latinità tarda e medioevale, con particolare riguardo alla trattatistica geografica e grammaticale. Dal 2004 è socio del CISP, il Centro Internazionale di Studi Plautini di Urbino.
pagine: 88
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1884-2
data pubblicazione: Luglio 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto