Schermi indiani, linguaggi planetari
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Questo volume illustra momenti rappresentativi del multiforme cinema indiano, situato tra film di intrattenimento e cinema d’arte, cui si affianca un cinema diasporico ispirato ai temi della decolonizzazione e della migrazione. I saggi che compongono il volume si concentrano prevalentemente su questo cinema, sospeso tra Oriente e Occidente, in cui l’attenzione ai temi del dominio coloniale britannico, dei problemi dell’India postindipendenza e dell’inscindibile intreccio culturale e sociale tra indianità e inglesità si accompagna a una ricerca di linguaggio che accosta mitologia e contemporaneità, realismo e stilizzazione, privilegiando le rappresentazioni del femminile.Lidia Curti insegna Letterature in inglese all’Università di Napoli “L’Orientale”. Tra i suoi libri recenti, Female Stories, Female Bodies (Macmillan, 1998), La voce dell’altra (Meltemi, 2006) e The Postcolonial Question (curatela; Routledge, 1996). Attualmente i suoi studi vertono su poetica ed estetica dell’altro cinema e sull'influsso di Gramsci nella critica postcoloniale; ha in preparazione uno studio sulla letteratura femminile della migrazione in Italia.Susanna Poole insegna Lingua inglese presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, dove tiene seminari sul cinema anglofono dal 1998. Fra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo il volume Writing Images, Imaging Words (Aracne, 2005) e il saggio Voicing the Non-Place: Precarious Theatre in a Women’s Prison (in «Feminist Review», 87, 2007).Contributi di Lidia Curti, Fiorenzo Iuliano, Serena Guarracino, Raffaella Malandrino, Alessandra Marino, Maria Cristina Nisco, Susanna Poole, Laura Sarnelli, Alessandra Spedaliere.
pagine: 212
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1765-4
data pubblicazione: Maggio 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto