Eventi culturali e percorsi di formazione
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
Il dibattito fra progetto ed evento è costitutivo della dialettica intorno all’educazione: non si educa senza progetto, non c’è progettualità che non si confronti con l’evento, almeno quello costituito dalla persona che apprende, si educa, si forma ed emerge sempre come assolutamente originale. Sono i luoghi delle più varie esperienze culturali quelli che offrono, oggi, maggiore quantità di materiale alla realizzazione di percorsi formativi. È la partecipazione a momenti ed eventi progettati in funzione di un loro valore intrinseco e fruiti poi secondo prospettive soggettive, ma a forte valenza comunitaria, a sostenere il processo di continuo apprendimento, formazione e autoformazione. L’evento culturale perciò, si confronta con le dinamiche dell’educativo e chi professionalmente le abita è chiamato ad attrezzarsi in termini di management culturale.Renza Cerri è professore straordinario di Didattica generale all’Università di Genova, dove presiede il corso di laurea in Scienze della formazione primaria. Ha pubblicato numerosi studi e ricerche sulla formazione dei docenti, sulla relazione fra didattica e cultura, sul paradigma tecnologico applicato all'educazione e all'insegnamento. Fra i titoli più recenti: Valutare i progetti educativi. Percorso di riflessione verso una mentalità valutativo–progettuale (Milano, 2004); HTML La tecnologia, l'uomo, la formazione (Roma, 2005); L’evento didattico. Dinamiche e processi (Roma, 2007); Didattica in azione. Professionalità e interazione nei contesti educativi (Roma, 2008).
pagine: 300
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1763-0
data pubblicazione: Maggio 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto