Sciacca
7,00 €
4,2 €
     
SINTESI
La fondamentale importanza all’interno della problematica sciacchiana della tematica della cultura, secondo un progetto di “aumento” dell’interiorità spirituale. La libertà di elezione della persona di esistere secondo l’intelligenza e non di vivere esclusivamente secondo ragione. La metafisica come fondamento della gnoseologia e del sapere umano. La teologia come sbocco naturale della filosofia. Questi i temi fondamentali del volume di Tomaso Bugossi, che di Michele Federico Sciacca — uno dei più strenui difensori della laicità della cultura e della filosofia — fu scolaro. In questi tempi in cui tutto viene risolto nel mondo e per il mondo, tanto che l’efficienza produttiva sempre crescente è assurta a slogan del livellamento dell’uomo, l’autore invita a riflettere perché l’uomo scongiuri il pericolo di ridursi ad abitante della palude, ma impari ad amare l’asse della verticale che lo costituisce e che fonda la distinzione tra cultura e potere. La teoresi sciacchiana sottolinea pertanto con forza l’essenzialità della formazione, a cui sottostà la libertà del singolo, affinché l’uomo non si accontenti di vivere sull’orizzontale della ragione — dove l’esistenza trova il suo luogo esclusivo —, né accolga la dialettica dell’aut-aut, ma quella dell’et-et e scelga di esistere nell’intelligenza, perché il suo fine è l’infinito e la dignità della sua persona consiste nella comunicazione con Dio. Si vive nel mondo, ma si esiste in Dio.Tomaso Bugossi, docente di Filosofia teoretica, di Ermeneutica filosofica, di Storia della scienza e di Storia della scienza e delle tecniche all’Università di Genova, è autore dei volumi: La scienza e il problema dell’essere (Genova 1976), Momenti di storia del rosminianesimo (2 voll., Stresa 1986–90), Metafisica dell’uomo e filosofia dei valori in M.F. Sciacca (Genova 1990, tr. spagn. México 1996), Dall’oblio al riconoscimento. Saggio su Heidegger (Genova 1990), Interiorità ed ermeneutica (Roma–L’Aquila 1994, tr. franc. Bordeaux 1995, tr. spagn. Buenos Aires 1996, II ediz. spagn. Rosario, Argentina 2006), Sciacca. L’ermeneutica della cultura (Genova 1996), Filosofia e comunicazione (Genova 1998), L’evidente velato (Genova 1999, ediz. spagn. Villa Maria, Argentina 1996, II ediz. spagn. Rosario, Argentina 2006), Dialogo e organicità del sapere (Genova 2002), La formazione antropica (Genova 2003), Sciacca e Carlini (Venezia 2004), Sciacca. La condizione umana (Genova 2005), Metafisica antropica (ediz. spagn. Rosario, Argentina 2006), Lo spazio del dialogo (Pisa 2006).
pagine: 96
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1665-7
data pubblicazione: Aprile 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto