Studi di letteratura greca tra ellenismo, giudaismo e cristianesimo
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
Nei saggi raccolti in questo volume vengono indagati i rapporti del Nuovo Testamento con la cultura ellenistica e la tradizione vetero- ed intertestamentaria. Si delinea così l’identità complessa e variegata delle prime manifestazioni della letteratura cristiana in cui emerge la sintesi di diverse sollecitazioni culturali tra ellenismo, ebraismo e cristianesimo. Particolare attenzione viene rivolta alla rielaborazione di modelli espressivi e convenzioni letterarie di ascendenza retorica, storiografica e filosofica nel Vangelo lucano e nelle Epistole paoline.Michela Lombardi vive e lavora a Roma, dove ha conseguto il dottorato in Filologia greca e latina. è ordinario di latino e greco nel liceo classico ed insegna Letteratura greca presso la LUMSA di Roma. Ha pubblicato saggi sulla poesia alessandrina e prealessandrina, tra cui il volume Antimaco di Colofone. La poesia epica (Gruppo editoriale internazionale, Roma 1993), sulla tragedia di Eschilo ed Euripide, sulla prosa medica e fisiognomica, tra cui il volume Pseudo–Aristotele, Fisiognomica (Aracne, Roma 2004), sui Caratteri di Teofrasto, L’Anonimo di Giamblico, l’Athenàion politèia e la Politica di Aristotele, l’Areopagitico di Isocrate, la Ciropedia di Senofonte, la biografia plutarchea, il Vangelo di Luca.
pagine: 272
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1649-7
data pubblicazione: Marzo 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto