Considerazioni geografiche sulle interazioni tra strutture materiali e virtuali nel Mezzogiorno
19,00 €
     
SINTESI
In questo volume sono raccolti i risultati di ricerca dell’Unità Locale dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” nell’ambito del PRIN 2004 “Ecosistemi urbani” coordinato a livello nazionale dal Prof. Tullio D’Aponte. I temi trattati affrontano la considerazione del ruolo svolto dalle infrastrutture, materiali ed immateriali, nel regolare lo sviluppo locale in funzione di input proiettati da dinamiche centrifughe mosse da processi di innovazione territoriale bottom–up. Le propensioni che caratterizzano le “nuove” scelte localizzative delle imprese e la riconversione dell’organizzazione urbana sono analizzate in un’ottica geografica attenta alle prospettive di confronto competitivo tra ambiti regionali differenti nel cui contesto le interazioni sono rette da reti fisiche e da connessioni virtuali, tanto più efficaci quanto meglio progettate ed interconnesse.Maria Laura Gasparini è professore ordinario di Geografia economico-politica nella Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. è autrice di numerosi saggi in tema di integrazione europea, sviluppo locale, turismo. Le sue ricerche più recenti sono rivolte ad indagare i caratteri geografici dei processi di riconversione delle funzioni economiche indotte dalle trasformazioni in atto nelle relazioni a scala globale.Viviana D’Aponte è professore associato di Geografia del turismo nella Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Le sue ricerche sono prevalentemente incentrate sulla geografia delle reti immateriali e sulla valorizzazione urbana in termini di funzioni innovative e di confronto competitivo tra assetti territoriali alternativi.
pagine: 160
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1638-1
data pubblicazione: Aprile 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto