Psicologia e paranormale
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Un esame di ordine epistemologico e storico è il solo che, nel considerarne la specifica e interna logica, può essere in grado di spiegare, nello stesso tempo, sia le ragioni delle “parascienze” che le resistenze o le chiusure da parte del sapere “ortodosso”. È quanto si prefigge il presente breve saggio, dedicato all’esame del paranormale nel contesto di problematiche fondamentalmente di tipo psicologico; e perciò diviso in due parti: la prima delle quali volta a “dimostrare” la legittimità scientifica di un tale genere di ricerca, la seconda volta a evidenziare come psicologia e indagine degli eventi insoliti, al di là di molte inevitabili incomprensioni, siano state assai spesso, per lungo tempo, strettamente vicine, e come sia bene che nell’interesse del sapere, continuino o tornino ad esserlo» (dall’ Introduzione).«Ho veramente apprezzato il saggio di T.A. Figliuzzi, per la ricchezza di spunti e la competenza con cui tratta l’argomento» (Prof. Ferdinando Bersani, Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna; Presidente del Centro Studi Parapsicologici).«Chiunque legga con attenzione il libro di Figliuzzi non potrà non considerarlo un contributo importante in merito al difficile e controverso problema della dignità scientifica della parapsicologia» (Dott.ssa Biancamaria Puma, psicoterapeuta – Roma).Tommaso Alberto Figliuzzi è laureato in filosofia e in fisica. è stato per molti anni docente della prima disciplina al Liceo “E.Q. Visconti” di Roma. Collaboratore del “Centro per la Filosofia Italiana”, ha prodotto diversi studi su tematiche filosofico–scientifiche. Per Aracne editrice ha pubblicato Relatività e Causalità tra fisica e filosofia.
pagine: 220
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-1565-0
data pubblicazione: Gennaio 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto