Tecniche estrattive solido-liquido
7,00 €
4,2 €
     
SINTESI
Gli autori ritengono che questa opera possa contribuire a colmare una lacuna nel campo dell'estrazione solido liquido, non essendo presente attualmente alcun testo che tratti tale argomento in maniera esauriente. Nonostante l'estrazione solido-liquido sia una tecnica conosciuta da molto tempo e tuttora di larga applicazione, tuttavia presenta ancora molti aspetti sconosciuti e che richiedono ulteriori approfondimenti per comprenderne completamente il meccanismo. Tale difficoltà è legata essenzialmente alla varietà e complessità delle matrici solide da estrarre. Questo libro è rivolto sia agli studenti che si avvicinano alla chimica analitica per apprendere le basi teoriche di questo ramo della suddetta disciplina fornendo anche esempi di applicazione pratica delle metodiche trattate con le relative valutazioni sia agli operatori di vari settori quali l'alimentare, il farmaceutico, l'erboristico, il cosmetico... che affrontano la problematica dell'estrazione solido-liquido come parte integrante della loro attività produttiva. Questa opera si prefigge di fornire al lettore la conoscenza più ampia possibile delle metodiche estrattive solido liquido tradizionali e moderne fino ad esporre una tecnica completamente innovativa che utilizza il Naviglio Estrattore® basata su un principio estrattivo che non implica i fenomeni di diffusione e di osmosi.Daniele Naviglio, laureato in Chimica il 23 marzo 1993, borsista CNR dal 1993 al 1995 è ricercatore confermato nel settore CHIM/01 (Chimica analitica) dall'anno 2000 presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Napoli "Federico II". Docente di Chimica Analitica e Chimica Analitica Strumentale, la sua attività di ricerca riguarda principalmente analisi nel settore alimentare. è titolare del brevetto di invenzione industriale del Naviglio Estrattore®.Lydia Ferrara è laureata in Chimica e in Farmacia. Dal primo agosto 1980 è professore associato per il raggruppamento CHIM/10 (Chimica degli alimenti). Docente di Chimica Idrologica presso la Facoltà di Farmacia dell'Università di Napoli "Federico II"; docente di Analisi chimica degli alimenti presso la Scuola di Specializzazione in Scienza dell'alimentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli. L'attività scientifica è indirizzata prevalentemente nell'elaborazione di metodiche quali-quantitative attinenti i settori della Chimica degli Alimenti e della Chimica Idrologica.
pagine: 100
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-1544-5
data pubblicazione: Febbraio 2008
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto