La personalità filosofica di Marco Tullio Cicerone
16,00 €
     
SINTESI
Basta sfogliare un qualsiasi manuale per rendersi conto della scarsa importanza che a Cicerone è stata riservata dalla storia della filosofia. In poche battute, il suo pensiero viene accostato allo stoicismo rivisto alla luce delle molteplici influenze che subì il suo pensiero. Il merito filosofico che gli si attribuisce sarebbe quello di aver introdotto la filosofia greca nella cultura romana e di aver “declinato” nella lingua latina il corpo semantico della terminologia filosofica greca. Ecco perché si ritiene che il suo pensiero sia senza originalità. è per questo che la sua filosofia viene catalogata come “eclettica”. Ma siamo del tutto sicuri che risponde a verità questa “immagine” che ci ha consegnato la storiografia filosofica? è un interrogativo che il Centro per la Filosofia Italiana si è posto senza reticenze e in maniera radicale. E i saggi raccolti in questo libro provano in qualche modo a rispondere a questo cruciale interrogativo. è convinzione degli autori che il pensiero di Cicerone presenti, invece, tratti di originalità che la storiografia ha, forse troppo sbrigativamente, lasciato cadere in silenzio. Si pensi, soprattutto, al suo tenace sforzo di curvare la filosofia greca sul piano etico–politico. Oggi diremmo sul versante della “filosofia pratica”. è questo il punto decisivo a partire dal quale è oggi possibile tornare a parlare di Cicerone. E dai saggi raccolti in questo volume, tale esigenza emerge in maniera incontrovertibile.Pietro Ciaravolo è presidente del Centro per la Filosofia italiana e ha fondato la Rivista di filosofia «Il Contributo». Tra i suoi scritti ricordiamo: Nietzsche eracliteo (Roma 1983), Gesù, filosofo dell’Eden (Roma 1987), Homo natura (Cosenza 1989), Max Stirner (Roma 1982), Individualità (Roma 1981), Gesù di Nazareth (Roma 1994 ), Nota introduttiva per una lettura critica della filosofia (Roma 1997) e con Giuseppe Cantarano, Una filosofia per la postmodernità (Roma 2007).Contributi di Serenella Armellini, Francesco Aronadio, Luisella Battaglia, Giuseppe Cantarano, Giuseppe Casale, Santino Cavaciuti, Marta Cristiani, Caterina Gily, Anna Maria Ioppolo, Antonio Laganà, Stefano Maso, Aldo Masullo, Aurelio Rizzicasa, Riccardo Scarcia, Teresa Serra.
pagine: 248
formato: 15 x 21
ISBN: 978-88-548-1498-1
data pubblicazione: Gennaio 2008
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto